Il Narcisista Perverso: se torna porterà l’uragano con sé

ritorno del narcisista perverso

Ritorno del Narcisista Perverso: Tornerà, tornerà.. ma stai bene attenta!


Quando una relazione con un Narcisista Patologico finisce molte donne si chiedono se busserà ancora alla loro porta, magari con i fiori del perdono in mano.

Non sono una fiorista, quindi non so se sono meglio le rose rosse a gambo lungo oppure un mazzo di gerbere.

Vi dico quello che so io: se torna c’è da mettersi le mani nei capelli; se non torna sarà dura dimenticare.

Se hai dimenticato non farti riportare indietro dal ritorno del Narcisista Perverso, perché ritornerete esattamente allo stesso punto di prima.

Il Narcisista Perverso esercita una forma di possesso sulle sue partners che non è amore.

Quindi non farti ingannare ancora.

Lui vuole sapere se tu sei ancora lì. Se sei sotto la sua influenza.

Se fai parte dei capi continuativi della sua collezione.

La sua vita è talmente vuota interiormente che ogni tanto (soprattutto in occasione di importanti fattori di stress) ha bisogno di ritrovare una qualche forma d’affetto.

E allora sai cosa fa? Scorre la rubrica e lancia i suoi SOS.

Ed è qui che nasce il desiderio di sapere se l’altra c’è ancora per lui.

Perché in fondo, nonostante quanto dimostrato nel corso della relazione, lui non ha mai capito bene ciò che provavate per lui.

Oppure l’ha capito benissimo ed ora che sta male vuole essere rassicurato da te.

Vuole sentirsi dire che lui è sempre il maschione di sempre.

Gongola al pensiero che nonostante gli anni possa essere ancora in grado di reggere il gioco.

Sorride all’idea di avere ancora ascendente su di te.

Sa che basta un invito a cena per farti vacillare nelle tue convinzioni ed è quello il brivido che sta cercando.

Il ritorno del Narcisista Perverso non è amore.

Sono le sue solite manipolazioni.

È tornato perché ha bisogno di essere compiaciuto.

Si, è vero che tu gli manchi.

Ma non come ti mancano veramente le persone a cui tieni.

Se io sento la mancanza di qualcuno è perché ripenso a delle situazioni in cui sono stata bene o a dei ricordi positivi.

Per il Narcisista Perverso non è così.

Lui pensa a come soddisfare i suoi bisogni, attraverso te. Usandoti.

Se tu non accetti questo, cadrai ancora vittima del suo gioco perverso.

Il ritorno del narcisista perverso non è amore purtroppo.

Molte donne però credono che si sia ravveduto.

Pensano: “Finalmente ha capito cosa si è perso! È tornato da me perché sono l’unica che l’ha fatto sentire amato!”.

Così inizialmente sei fredda e cerchi di mantenere la distanza.

Il solo contatto però ha riacceso quella fiammella e sta ora rivitalizzando la tua autostima calpestata.

Potresti ripensare a quanti anni hai sprecato dietro a lui.

Potresti credere erroneamente che finalmente è arrivato il momento del raccolto.

Poi dipende da quanto è insistente lui e da quanto sei ancora dipendente tu.

Sai vero che certe dipendenze sono come l’erbaccia?

Ritorno del Narcisista Perverso: variazioni sul tema.

  • Se tu sei ancora disponibile a farti raggirare allora non dovrà darsi molto da fare, basta un approccio a basso impegno.

    Un messaggio, tipo: “Ciao! Come stai? Che stai facendo di bello?”.

    Per lui un messaggino non costa nulla.

    Ma a te quale effetto fa?

    Ti fa dissotterrare di nuovo tutto.

    Dopo tutta la fatica che hai fatto per ritrovare un equilibrio.

    È come essere tornati indietro di colpo. Boom.

  • Poi si va al gradino successivo: “Mi piacerebbe rivederti. Ti penso. Ti va di uscire a cena, senza impegno? Anche come amici sai..”

    Si certo come amici, che poi quando siete stati amici?

    Amici speciali allora.

    L’ennesimo gioco che fa bene a lui ma non a te.

    E se per sbaglio ti sopravvaluti credendo che ormai sei forte e saprai gestirlo, beh credimi ti stai buttando nella gabbia dei leoni.

  • Ritorno del Narcisista Perverso ad alto impegno.

    Spara i fuochi d’artificio perché sa che così andrà a colpo sicuro.

    Non eri stata tu a lamentarti che non sa stare in una relazione seria?

    Ed eccoti una bella proposta di convivenza per farti capire che ha intenzioni serie.

    Oppure si rende disponibile a donarti il suo preziosissimo seme! Tanto poi saranno affari tuoi farti carico delle responsabilità che certe scelte comporteranno.

Il ritorno del narcisista perverso porta l’uragano.

E poi nuovamente la distruzione.

Le tattiche del narcisista perverso sono sopraffini.

Raggiunge la vittima e produce effetti disastrosi sulla sua vita.

Sai quante donne si erano rifatte una vita e vivevano finalmente una relazione felice ed appagante?

E poi arrivano loro e con le loro maniere da tombeur de femme ti mettono insicurezza, facendoti ricordare che erano loro il vero amore.

Un piccolo sassolino smosso da loro, provoca nelle vittime reazioni spropositate.

Quella relazione malata ti aveva troppo coinvolta. Ecco perché ora vai nel pallone.

Un amore malato viene spesso vissuto più nella mente della persona che nella realtà.

Chissà quanto ci avevi fantasticato sopra.

Forse era lui che ti infinocchiava facendoti promesse nei suoi momenti di Sé Grandioso.

L’amore malato non si dimentica facilmente.

Dicono che per superare le ferite  lasciate da un Narcisista Perverso ci vogliano da un anno a diciotto mesi minimo.

Prendere consapevolezza degli schemi del Narcisista Perverso può aiutare la vittima a fugare ogni ragionevole dubbio.

Questo solo dopo un percorso psicologico che ti faccia capire bene non solo chi è lui veramente ma anche cosa ha suscitato in te.

Devi capire perché ti sei attaccata ad un soggetto del genere.

Quali sono i tasti che ha toccato per soggiogarti e portarti nella sua trappola.

The following two tabs change content below.

Debora Stranieri

Padova e Vicenza
Sono Debora Stranieri, psicologa delle Relazioni. Aiuto le persone a ritrovare il loro equilibrio. Se hai un momento di difficoltà posso aiutarti a superarlo.