Amore Borderline relazione instabile: con loro è tutto un punto di domanda, durerà questa nuova tregua?

Quando la sofferenza interiore è talmente alta inevitabilmente coinvolge il partner: ecco spiegato l’amore Borderline relazione instabile per eccellenza.


Quando la relazione Borderline è consolidata ecco che iniziano i problemi.

Si perchè all’inizio ti fanno vivere la favola che avrebbero sempre desiderato.

Sono specialisti dell’amore e si danno all’altro tantissimo.

Sono affettuosi, e sanno entrare in sintonia con il partner.

Il problema arriva dopo e con gli interessi.

I loro sentimenti sono sconvolgenti nel vero senso della parola.

Si trovano continuamente a provare a dominare un cavallo selvaggio ed imbizzarrito.

Le conseguenze di questo balletto sono tremende per chi vuole stargli a fianco.

Chi si troveranno di fronte stasera rientrando da lavoro?

La persona amata ed amorevole oppure l’aguzzino che attacca senza pietà?

È come stare con due persone diverse.

Forse tre perché il ricordo di quei primi mesi d’amore è e resterà incancellabile.

Ma quella persona, quella dell’inizio sembra sparita nel nulla.

Di lei solo un racconto favoloso per come ti ha fatto sentire bene ed accettato e voluto in quei primi mesi d’amore.

Ed ora quel capitolo sembra così lontano.

Chi frequenta persone con questo disturbo sa che sembrano lunatiche.

In un momento imprecisato l’instabilità emotiva prenderà il sopravvento.

E arriveranno i guai.

Attività programmate da tempo con gli amici vengono cancellate a causa di litigate improvvise.

Le vacanze che si attendevano da mesi per rilassarsi si trasformano in un dramma a tinte pulp.

Un piccolo sbaglio o una disattenzione da parte del compagno vengono severamente puniti.

Nascono crisi che vanno sanate.

È un’onda impetuosa che ti colpisce. Senza preavviso.

E allora ogni tanto l’altro prova anche a reagire seppur stremato.

E urla tutto il suo dolore.

Ti dice che non ce la fa più.

Prova ad allontanarsi.

Ma continua ad amare il borderline nonostante tutto.

Allora si arriva alla tregua.

Il borderline dice che stavolta proverà a non ferire il partner.

Ma fidarsi di una persona incostante è come credere che una casa costruita su fondamenta di sabbia possa durare nel tempo.

È che un altro dei problemi di questo tipo di relazioni è l’altro.

Il partner del Borderline.

La persona che si è legata alla speranza che si ritorni ai primi giorni d’amore.

Quel partner è quasi in un rapporto di dipendenza anche se soffre resta.

A volte non ha mai compreso realmente in che genere di amore malato si è ficcato.

Gli improvvisi cambiamento di atteggiamento dipendono dagli stati dell’Io che sono mutevoli.

Il Borderline non ha piena consapevolezza della sua incostanza ed incoerenza.

Si sente sempre dalla parte della ragione e anche quando sa di avere torto non riesce a fermarsi.

Vive di impulsi incontrollabili.

Ma questi atteggiamenti contraddittori conducono il partner alla crisi.

Il partner si sente destabilizzato e ferito.

Gli viene detto di non essere più amabile con tanto di dose letale di veleno.

Si innesca nel partner il senso di colpa e da qui la dipendenza affettiva.

Amore Borderline relazione instabile ecco spiegato il perché.

amore borderline relazione instabile

La relazione con un partner Borderline.

Il disturbo Borderline può avere manifestazioni di tipo pervasivo.

Soprattutto quando è a basso funzionamento.

La persona in questo caso fa molta fatica a mediare tra le pulsioni che caratterizzano questa personalità e le richieste della società.

Si parla infatti di disturbo nel momento in cui la manifestazione sintomatologica causa un disagio significativo.

Condurre una vita al limite infatti ha chiaramente delle conseguenze.

L’abuso di alcool o di stupefacenti, l’attività sessuale promiscua o comunque disordinata sono comportamenti deleteri.

A lungo andare debilitano il fisico e l’energia che una persona dovrebbe avere.

L’attività lavorativa ne risente con prestazioni destinate a cali bruschi causati da queste condotte.

Per non parlare dell’effetto che hanno i tormenti interiori sul loro equilibrio.

Un equilibrio precario indubbiamente.

Quindi non solo  relazione borderline amore instabile..

Certo nella sfera relazionale emerge maggiormente perché c’è più fatica nel gestirsi..

Questo disturbo è pervasivo. Non si manifesta solo nella coppia.

Sono persone caratterizzate da ambivalenza come se avessero una doppia faccia.

Questa faccia cambia a seconda degli sbalzi d’umore.

Non è falsità o mancanza di sincerità.

Le difficoltà relazionali riguardano anche i colleghi di lavoro, i vicini di casa e gli amici e soprattutto i familiari.

Le relazioni familiari sono un nodo nevralgico di malessere ma anche di bisogno costante di contatto.

” Cara mamma/papà ti odio per l’affetto che non ho ricevuto per questo  non ti libererai mai di me!”

A volte si concretizza così il vuoto d’amore verso le figure di attaccamento.

Il disturbo Borderline quindi può essere visibile a tutti ma anche nascondersi.

A volte queste persone ci tengono talmente tanto a fare bella impressione che sorridono ed ammiccano.

Si dimostrano persone attente ai bisogni degli altri ma qualcosa non torna.

Vengono classificate come persone strane, diciamo sopra le righe. A volte con un brutto carattere.

Nonostante si sforzino di apparire normali fanno veramente molta fatica per riuscirci.

Provo molta empatia verso le loro difficoltà.

Li vedo fare così tanta fatica perché continuamente dentro di loro c’è un vulcano che irrompe.

E loro sono così fragili ma anche forti nel sopportare questo peso.

Per i border la crescita si è fermata all’adolescenza.

Quel genere di adolescenza ribelle nei confronti della società.

Irriverente ed irriconoscente nei confronti dell’altro.

Chiunque esso sia.

Sarà investito dalla sua crisi esistenziale e di identità.

Per questo diventano pericolosi.

Sono mine in attesa di saltare. Ed è difficile detonarle una volta che l’innesco è partito.

L’instabilità psicologica del Borderline si traduce in una percorso di vita altrettanto instabile e difficile.

amore borderline relazione instabile

Psicoterapia per il Disturbo Borderline.

La psicoterapia per il disturbo borderline  è un percorso in salita.

Impegnativo emotivamente per il terapeuta e per il paziente.

Ma è l’unica ciambella di salvataggio.

Purtroppo uno degli ostacoli è proprio lo sforzo che il Borderline deve fare per restare ancorato a quella ciambella.

Essa rappresenta la luce oltre il tunnel ma quel tunnel è così buio che attraversarlo sembra impossibile.

Allora ti dico amico Borderline non mollare la mia presa e tieni stretta la mia mano.

Abbi fiducia e lo percorreremo insieme.

Richiedi una consulenza psicologica per il disturbo Borderline e affronteremo tutto questo passo dopo passo.

 

 

Contattami

Quale percorso vuoi intrapredere?*

In quale studio vuoi fare il percorso?*


Contattami con WhatsApp
Inviami un messaggio...