Dimenticare un amore

Dimenticare un amore nel quale credevi ed elaborare il lutto.

Per qualcuno risulta impossibile. Quella sofferenza diventa un vortice senza fine.

Esistono amori che quando finiscono non riesci a credere che le cose siano andate così.

Sono relazioni intense che hanno portato il concretizzarsi di progetti come l’acquisto di una casa o la nascita di un figlio.   Spesso è un amore nato da giovani che poi ti ha accompagnato nella tua crescita di uomo o di donna.

 

E’ cresciuto e si è evoluto come il ciclo della vita ma poi qualcosa ha smesso di funzionare e le vostre strade si sono divise.

Ora ti chiedi: “Come dimenticare un amore così grande?”.

Non è mai semplice accettare che un periodo così importante della tua vita è definitivamente concluso.

Provi tristezza sia se hai preso tu la decisione sia se la stai subendo.

La delusione è grande, ti guardi indietro e vedi ciò che insieme avevate costruito e che ora è crollato ma se guardi avanti non vedi ancora niente.

E’ questo senso di precarietà che ti fa attaccare al passato con nostalgia e non ti fa vedere la situazione con più positività.

Purtroppo più starai fermo a pensare a cosa hai perso e più il dolore aumenterà in modo esponenziale.

E’ questa mentalità che ti sta facendo soffrire, più ti aggrappi alle certezze di ieri meno concretizzi le nuove certezze di oggi o meglio ancora di domani.

Vivere così è come se esistesse solo un passato nel quale non si può più tornare ma non ci fosse un tempo per il futuro perchè il futuro è ignoto.

Se il dolore con il trascorrere del tempo non si esaurisce non è perchè gli amori veri non si scordano mai ma perchè ti stai ostinando nel non lasciarlo andare.

E’ il tua atteggiamento mentale che deve cambiare.

In realtà  non hai ancora accettato che lui o lei se n’è andato. Così facendo continui a rivivere certe situazioni, speri di poterle cambiare negando a te stesso la cruda realtà.

Dopo tanti anni si è abituati a vedersi come una coppia, a decidere assieme, a condividere la quotidianità.

Prendere la consapevolezza che quel mondo a due ha cessato di esistere fa sentire la mente come fosse inchiodata.

Non è facile dimenticare un amore..

È stato il tuo giudizio iniziale a farti cadere nella trappola.

Se aveste il pieno controllo di te stessa, basterebbe uscire dallo stesso pregiudizio iniziale per risolvere automaticamente il problema.

Hai dato e lo stai ancora facendo troppa importanza a quella persona.

Quando riacquisirai lucidità, ti renderai conto che non ne valeva la pena sprecare tanto tempo a rincorrere qualcuno che in fondo non ti meritava.

Per dimenticare un amore è da te che devi ripartire.

Cercare di dimenticare qualcuno è infinitamente più difficile se si seguono i suoi account sui social media. Il consiglio: togliete il follow, subito.

Controllare costantemente i social media tiene viva la relazione. Lo tiene vivo dentro di te.

Così alimenti lo stato di sofferenza, la sensazione di perdita o tristezza.

È ora di fare i conti con te stesso.

Di riscoprirti. Di fare un bilancio. Di aprirti a nuove realtà.

Così facendo la tua personalità rincomincerà ad emergere e ritroveraì le tue caratteristiche.

Lamentarsi invece farà solo perdurare quel dolore.

Occupati di te. E’ questo un buon punto di partenza.

Se vuoi approfondire questo argomento ti consiglio anche questo articolo.

Contattami

Quale percorso vuoi intrapredere?*

In quale studio vuoi fare il percorso?*


Contattami con WhatsApp
Inviami un messaggio...