Spesso è causata dalla troppa apprensione nei confronti di una situazione percepita come pericolosa .

I disturbi d’ansia sono sempre più frequenti, sia negli uomini che nelle donne, ne ha sofferto almeno una volta più del  il 10% della popolazione.

Ma allora come fare per superare quella situazione di oppressione in cui ti sembra di non farcela?

Psicoterapeuta ansia Padova

Per risolvere l’ansia una volta per tutte  è necessario capire cosa la sta scatenando.

Bisogna comprendere le situazioni che ci stanno mettendo sotto stress.

L’Ansia arriva quando ti trovi in un periodo critico della tua vita, quando ti senti schiacciato da situazioni che credi di non riuscire più a gestire.

Ansia sintomi: sono sia di tipo fisico che psicologico.

Ansia: una sensazione sempre più forte di tensione.

Spesso però la persona che ne soffre si attiva solo quando i disturbi fisici sono diventati ormai ingestibili o quando non riesce più a mascherarli.

Quando i doveri ti assorbono completamente le tue energie si riducono ai minimi termini.

Non ti concedi mai di ricaricarti perché i doveri chiamano a tutte le ore.

Inoltre sei talmente preso dai ruoli e dalle responsabilità che non ti ascolti mai.

Sei così distante da te stesso da non riconoscere più ciò di cui hai bisogno.

Non sai come rigenerarti.

Il tuo atteggiamento mentale ti porta a chiuderti in te stessa: diventa sempre più difficile lasciarsi andare.

Quando ci provi arriva una forma di agitazione.

difficoltà relazionali

Stai vivendo la tua vita come se fosse tutto fisso. Intoccabile. 

Ti sforzi che tutto vada come dovrebbe. Dirigi tutto con rigidità.

Ma appunto sono sforzi e così la vita va controcorrente.

Lascia accadere ciò che la natura produce spontaneamente.

L’ansia vuole dirti qualcosa.

Insieme dobbiamo scoprire il suo messaggio.

 

Ansia sintomi fisici e mentali: scopri se ne stai soffrendo.

  •  Preoccupazioni difficilmente controllabili
  • Pensieri smisurati e ripetuti verso situazioni che creano allarme
  • Insonnia, difficoltà nel riposare e nel rilassarsi
  • Umore irritabile, instabilità
  • Tensione psicologica e muscolare
  • Difficoltà nel concentrarsi
  • Irrequietezza
  • Affaticamento

Ricordati è necessario andare oltre ai sintomi fisici per analizzare il malessere nascosto.

L’ansia è l’espressione di un conflitto interno che è importante indagare e rielaborare.

È una forma di paura verso una situazione che ritieni potenzialmente pericolosa.

Senza aver compreso cosa ti sta facendo sentire così non riuscirai mai a superare definitivamente questo problema.

Tutti gli ansiolitici del mondo potranno farti stare meglio ma non andranno a modificare le parti di te che creano il malessere.

Essi intervengono sul sintomo fisico. Sono utili, ma non completamente risolutivi.

Come molte cose l’ansia in piccole quantità ha anche una valenza positiva perché aiuta ad adattarsi.

Nel momento in cui dobbiamo affrontare una prova, l’ansia può renderti più  efficiente ma solo se non supera il giusto livello.

Quando è eccessiva però crea proprio l’effetto contrario.. va ad inibire la prestazione e ti manda nel pallone!

Contattami

Quale percorso vuoi intrapredere?*

In quale studio vuoi fare il percorso?*


Contattami con WhatsApp
Inviami un messaggio...